M5S, deputata regionale Claudia La Rocca si presenta alla magistratura: rischia da 2 a 5 anni di reclusione
SCANDALISTI.COM

M5S, deputata regionale Claudia La Rocca si presenta alla magistratura: rischia da 2 a 5 anni di reclusione

La vicenda riguarda la parlamentare regionale Claudia La Rocca che, con il supporto dei compagni di partito, 3 anni fa ricopiò circa 2.000 firme per non perdere le firme a causa di un errore nella data di nascita di un candidato.

La Rocca ha accusato anche Claudia Mannino, deputata nazionale, e Samantha Busalacchi, candidata al municipio di Palermo. Rischiano tutte da da 2 a 5 anni di carcere.

La vicenda è stata portata alla luce dalla trasmissione Le Iene.

Visto su: La Stampa

Foto: sicilia5stelle.it