Lodi: troppa solidarietà, Caritas intercetta beni in deperimento per i terremotati e li destina alle onlus locali
SCANDALISTI.COM

Lodi: troppa solidarietà, Caritas intercetta beni in deperimento per i terremotati e li destina alle onlus locali

I cittadini lodigiani hanno raccolto aiuti che sarebbero dovuti arrivare ai terremotati del centro Italia ma non si sono mossi dalla regione Lombardia. Motivo? La solidarietà è stata tanta e non vi è stata alcuna richiesta.

Il presidente della provincia Mauro Soldati ammette che l'errore è stato del responsabile della Protezione Civile che non ha saputo cosa farsene degli aiuti che stavano deperendo nei magazzini. Da qui l'intervento della Caritas che piuttosto che buttarli li ha raccolti redistribuendoli alle onlus del territorio, violando così il mandato dei donatori che esplicitamente avrebbero voluto finissero ai terremotati.

Il deputato della Lega Nord Guido Guidesi "Se verrà utilizzato per foraggiare il business delle coop che gestiscono i profughi faremo azioni legali".

Vedi anche: Francesco Gastaldi / Corriere.it